IGIENISTA DENTALE
D.M. 15 MARZO 1999, N. 137

L’Igienista Dentale è il Professionista Sanitario laureato e abilitato che svolge in autonomia professionale su indicazione degli odontoiatri, si occupa della prevenzione primaria, secondaria e terziaria, al fine di promuovere e migliorare la salute orale del paziente.

Che cosa fa:

  • PREVENZIONE
    Elabora e partecipa a programmi di prevenzione personalizzati. Raccoglie dati anamnestici. Intercetta precocemente lesioni e/o anomalie a carico di tessuti duri e molli. Esegue documentazione fotografica. Raccoglie documentazione radiografica e fotografica. Compila la cartella parodontale. Rileva indici clinici dento-parodontali. Effettua test genetici, microbiologici, salivari, utili ad analizzare rischi di suscettibilità e insorgenze di patologie oro-dentali. Effettua terapia parodontale non chirurgica, di mantenimento o di supporto. Nel rispetto delle proprie competenze professionali utilizza tecniche, metodologie e tecnologie appropriate alla situazione clinica del paziente. Effettua applicazione topica chimico-farmacologica. Effettua applicazione dei vari mezzi per la profilassi:sigillature,fluoroprofilassi. Applica trattamenti desensibilizzanti. Applica i principi di prevenzione delle infezioni crociate e del rischio infettivo. Effettua follow-up di pazienti con particolari quadri clinici. Motiva ed istruisce il paziente all’igiene orale domiciliare. Prescrive presidi igienici domiciliari primari e secondari.
  • EDUCAZIONE SANITARIA
    Esegue uno screening mirato ad intercettare difetti dentali o altri disturbi legati alla salute orale e invita il paziente a rivolgersi all’odontoiatra, laddove necessario. Istruisce sui presidi e tecniche di igiene orale domiciliare per il controllo della malattia orale. Indica le norme di un’alimentazione razionale adeguata per la tutela della salute orale. Motiva gli individui appartenenti a diverse fasce di età. Sensibilizza i genitori di soggetti pediatrici all’applicazione di sigillature e fluoroprofilassi. Effettua counselling per la cessazione dall’uso del tabacco e dalle abitudini voluttuarie, sottolineando l’importanza dei corretti stili di vita. Definisce programmi per la diffusione di un’adeguata motivazione alle visite periodiche, all’igiene domiciliare, all’autocontrollo sia orale che alimentare.
  • ODONTOIATRIA DI COMUNITÀ
    Individua problematiche odontoiatriche di comunità attraverso la raccolta e l’elaborazione di dati epidemiologici. Elabora percorsi di prevenzione della patologia cariosa nelle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie. Programma interventi di prevenzione in pazienti special-needs istituzionalizzati e non, in pazienti anziani accolti nelle R.S.A.,in pazienti appartenenti a comunità svantaggiate.
  • COSMETICA DENTALE
    Valuta ed esegue procedure di sbiancamento dentale. Rimuove pigmentazioni estrinseche mediante polishing dentale con varie metodiche e tecnologie. Lucida restauri odontoiatrici. Valuta problematiche relative all’alitosi ed indica il trattamento più adeguato. Valuta problematiche connesse all’applicazione di piercing orali e periorali

Ambiti lavorativi:
Svolge la propria attività, in studi di Igiene Orale e/o Odontoiatrici privati, in strutture sanitarie pubbliche e private in rapporto di dipendenza o libero professionale. In ambito universitario: direzione didattica del corso di laurea relativo, ed attività di docenza, tirocinio e ricerca